lunedì 21 febbraio 2011

Vellutata di topinambur



Dalla rivista Sale & Pepe, gennaio 2011

Per la vellutata:
650 gr  300 gr topinambur
90 gr   un pò di panna fresca
qualche rametto di maggiorana
sale
pepe

6 uova di quaglia  2 uova di gallina
6 fettine di trota salmonata affumicata   salmone affumicato
2 cuchiai di aceto bianco
pepe nero

Sbucciare i topinambur, lavarli, tagliarli a cubetti e cuocerli per circa 6 minuti, finchè risulteranno teneri.
Trasferirli in un mixer con le foglioline di maggiorana e la panna e azionare fino ad ottenere una crema morbida e liscia. Condire con sale e pepe, trasferire il composto in una sac-a-poche e distribuire in 6 bicchierini di vetro, coprire per conservarli tiepidi.

In una larga padella portare a ebollizione 2 dita di acqua con l'aceto, abbassare la fiamma e lasciar fremere l'acqua. Sgusciarvi dentro molto delicatamente le uova di quaglia e fatele cuocere per circa 90 secondi.
Prelevare le uova con la schiumarola e adagiarle sulla crema nei bicchierini

Strapazzare le uova di gallina in una padellina e distribuirle sulla crema in ciascun bicchierino.
Completare ogni porzione con una fetta di trota    un pò di salmone affumicato e una generosa macinata di pepe nero.
Decorare con foglioline di maggiorana e servire.


partecipo alla raccolta di Minù

 

16 commenti:

  1. Hai stravolto un pò la ricetta.. ma il risultato mi piace!!!! smackkkk

    RispondiElimina
  2. direi una nuova ricetta ma splendida assolutamente! baci Ely

    RispondiElimina
  3. buonissima, io dovrei avere dei topinambur ancora in frigo, è un ottima idea per la cena. Bacioni

    RispondiElimina
  4. eh vabbè, perdonami, ma io sono proprio all'abc. Ho dovuto leggere cosa fossero i topinambur. Povera me. Dovrò fare una full immersion innanzitutto su tuberi, radici e piante commestibili varie e poi imparare a cucinarle! :(

    RispondiElimina
  5. una ricetta che mi ispira moltissimo ricca di gusto e particolarissima!!baci imma

    RispondiElimina
  6. Un bellissimo colpo d'occhio...perchè anche la vista vuole lasua parte in tavola, vero?

    RispondiElimina
  7. Ho assaggiato il topinambur e mi è piaciuto da morire... quindi qualsiasi sia la versione mi piace assaissimo!

    RispondiElimina
  8. che buona dev'essere questa vellutata preparata cosi', da provare!

    RispondiElimina
  9. buona,e che bella presentata nelle verrine!!

    RispondiElimina
  10. amo il topinambur e questa vellutata la mangio con gli occhi! :-D

    RispondiElimina
  11. Una buona ricetta senza dubbio
    ciao ♥

    RispondiElimina
  12. sai che non ho mai cucinato i topinambur? bò...magari sarà la volta buona? baci!

    RispondiElimina
  13. Preferisco decisamente la tua versione!!!

    RispondiElimina
  14. molto particolare e ben presentata, mi piace! ciao!

    RispondiElimina
  15. buonaaaa la vellutata io impazzisco con i topinambur ma finisce che faccio poi le stesse due o tre ricette , la vellutata nn l'ho mai provata ...dev'essere gustosissima. Ti seguo ! bacio

    RispondiElimina