giovedì 31 gennaio 2019

gennaio






".....se ascolti, il mondo cambia.
 E' come innamorarsi. 
Solo che nessuno si fa male."
Rachel Joyce - Il negozio della musica












giovedì 20 settembre 2018

......"Mare Nostrum"........



" un viaggio nelle Marche, non frettoloso, porta a vedere meraviglie...."
 Guido Piovene




" ......girare a piedi nella propria città, su strade di solito percorse in auto o in bici. Camminando si scopre un'altra città, eppure è sempre stata lì. Solo alla velocità con cui ci si muove a piedi si possono cogliere dettagli e situazioni invisibili a un automobilista. Secondo la religione jainista è la velocità più adatta agli essere umani, aiuta a risolvere ansie e problemi, libera dalle preoccupazioni......"
Un altro viaggio nelle Marche - Paolo Merlini e Maurizio Silvestri



lunedì 23 luglio 2018

...summer


"Fotografare, significa porre sulla stessa linea di mira
la mente, gli occhi e il cuore.
Henri Cartier-Bresson 



"Una vita è come una città: per conoscerla ci si deve perdere.
Pierre Assouline - Henri Cartier-Bresson Storia di uno sguardo



giovedì 24 maggio 2018

...spring time....



" Vuoto e pieno, riempire e svuotare, sentire lo spazio e sentirne l'assenza, sono i due registri della melodia che intrattiene l'intervallo tra la vita e la morte e, anche all'interno della nostra esistenza, tra il sentimento della fine e quello della rinascita." 
Zenzero e nuvole 
Manuale di nomadismo letterario e gastronomico 
Simone Perotti 




martedì 13 febbraio 2018

Castagnole alla ricotta



La ricetta di queste buonissime castagnole è della bravissima Simona
poi le mie solite modifiche per tutto quello che non ho e che scopro di non avere mentre ho già le mani in pasta.....


Castagnole alla ricotta
per la ricetta originale cliccate qui

250 gr farina 00
50 gr fecola di patate
110 gr. ricotta
2 cucchiai di yogurt greco
75 gr zucchero semolato
2 tuorli
40 gr burro fuso
10 gr lievito per dolci
1 limone, buccia grattugiata
1 arancia, buccia grattugiata
1 cucchiaio di varnelli
olio per friggere
zucchero a velo

In una ciotola setacciare farina, fecola e lievito, aggiungere zucchero e le bucce degli agrumi.
Fare un buco al centro versarvi la ricotta, lo yogurt, il burro fuso,i tuorli e il liquore.
Mescolare al centro con un cucchiaio e man mano incorporare la farina, quando i liquidi saranno assorbiti impastare con le mani fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.
Formare una palla, avvolgere in pellicola e far riposare 20 minuti.
Coprire un vassoio con carta forno, prelevare dall'impasto 12 gr. di pasta e formare delle palline.
Friggere e posare su carta assorbente.
Sistemare sul piatto da portata e spolverare con zucchero a velo vanigliato.