martedì 19 gennaio 2010

I lupini


Una vecchina seduta al bordo della strada che portava in montagna era lì a vender lupini
Io piccolina in macchina scrutavo già da lontano sperando di vederla ed ogni volta era lì con i suoi buonissimi lupini!
Un sacchettino era subito pronto:)


ne vado matta e così mia nonna spesso preparava i lupini!! per me era una festa!!
ora mia mamma mi racconta la storia della ricetta che seguiva mia nonna
la ricetta della signora Giulia che più di 60 anni fa preparava e vendeva lupini a Viterbo:

lupini secchi, acqua, sale

Mettere i lupini a bagno coperti di acqua per 1 giorno.
L'indomani far bollire i lupini in acqua per circa un'ora.
Scolarli e metterli a bagno in acqua per circa 10 giorni cambiando ogni giorno l'acqua.
Passati i 10 giorni i lupini dovrebbero aver perso l'amaro, si lasciano in acqua salata pronti per essere gustati!

18 commenti:

  1. Nostro papà li adora, ma non è tanto facile trovarli....
    non sapevamo come si preparassero!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. che bei ricordi mi hai fatto riaffiorare!!! da piccola ne mangiavo un sacco!!!

    RispondiElimina
  3. Ma pensa te.. credevo che i lupini fossero così come li acquistiamo pronti per mangiarli...in natura!! ahahahahaah che ignoranteeeeeeeee!!!! smack!!!

    RispondiElimina
  4. Bello!Mi piace troppo quando una ricetta o un ingrediente ci ricorda un pezzo della nostra vita....a casa ho mia madre che ne va matta...ne acquista sempre un sacchetto!
    UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  5. Che buoni i lupini!!! Mi piacciono davvero un sacco

    RispondiElimina
  6. A me non piacciono molto i lupini... però mi è piaciuto molto il tuo raccontare!
    Baci cara.

    RispondiElimina
  7. I lupiniiiiiiiii!!! Sono anni che non ne mangio... quanti ricordi... chissà dove posso trovarli, ancora... grazie per avermeli riportati in mente!

    RispondiElimina
  8. i lupiniiiiiiiii che mi hai fatto ricordare...sai li adoro anch'io...sono sempre piu difficili da trovare...la domenica passava un carrettino sotto casa che li portava e mia mamma li prendeva sempre...buonissimi....uno tirava l'altro!!!bacioni e se li trovo li preparo anch'io...bacioni imma

    RispondiElimina
  9. Ciaoooo Kiaaaaaaaaaaaaa
    come va!!!!!!!!!!!!!
    Io finalmente ho qualche minuto di tempo per potervi passare a trovare!!!!!
    Mi sono letta tutti i post che mi ero persa!!!!!!!!!!!!
    Ti mando un super mega abbraccio!!!
    Tua StellaBianca

    RispondiElimina
  10. Anche a me piacciono da matti!!

    RispondiElimina
  11. Chiara...... quanti anni sono che non li mangioooooooooooooooooooooo!!!!!!!!
    Mi hai fatto tornare alla mente tempi lontani!!!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  12. Sei meravigliosa, riporti alla memoria tanti bei ricordi come le sere di settembre trascorse nel paese dei mie nonni, quando i vicoli del borgo iniziano a svuotarsi dai colori dell'estate!!!
    mi piaci perchè mantieni vive le tradizioni!!!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  13. Quanto mi piacciono...ne mangio tanti ed ho scoperto che fanno bene al colesterolo...mah..chissà se poi è vero...ma li mangio lo stesso mi fanno impazire!!!
    ciaoooo tvb tesoruccio

    RispondiElimina
  14. Quanto tempo che non ne mangio. Però piacciono molto anche a me. buona idea la tua di rinfrescarci la memoria!

    RispondiElimina
  15. Ciao! Mi è piaciuto molto questo tuo post, e avrei una domanda da farti: passati i 10 giorni dalla cottura, quano i lupini anno perso l'amaro, se non li consumo subito come posso conservarli (per lunghi periodi)? Grazie mille:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai la salamoia di 100 gr di sale x 1 l di acqua lo metti nei barattoli sui lupini e fai il bagnomaria

      Elimina
    2. ho comprato i lupini secchi in un consorzio, dove vendono legumi secchi, sementi, piantine, ecc....

      Elimina
  16. ciao Ilaria!
    grazie! sono felice che ti sia piaciuto :)
    non credo si possano conservare per lunghi periodi, potresti provare a lasciarli nell'acqua non salata e metterne solo una piccola quantità, man mano che li vorrai mangiare, nell'acqua salata
    forse nel frigo potrebbero resistere un pò di più
    oppure proverei, dopo averli salati, a metterli sottovuoto e poi in frigo
    grazie a te!

    RispondiElimina