martedì 7 luglio 2009

Crostata d'estate


Un calendario di paneangeli è appeso in cucina, nn appena abbiamo girato la pagina di luglio è apparsa una meravigliosa, irresistibile crostata.

Non è stato possibile resistere alla tentazione e alle insistenti richieste da parte di mio fratello e di Sa, così ieri, nel tardo pomeriggio mi sono messa al lavoro.
Ho preparato la base, ma nn appena ho iniziato a preparare la farcia mi sono accorta che gli ingredienti che servivano erano molto di più rispetto a quelli che avevo immaginato guardando la foto
- confettura ai frutti di bosco, neanche l'ombra per casa, solo tanta confettura di albicocca:) e qlc altro gusto

- yougurt bianco magro, niente, in frigo solo yogurt ai mirtilli

- gelatina, mai usata!

- frutti di bosco, niente:(

troppo tardi per andare a comperare le cose che mancano così ho adattato la ricetta:)


Ingredienti
Base: 200 gr farina 00, 80 gr zucchero, un pizzico di sale, 1 uovo, 80 gr burro, un cucchiaino di lievito per dolci

Farcia: 100 gr confettura di albicocca, 100 gr confettura di ciliegie, 300 latte, 100 gr zucchero, 30 gr farina 00, vanillina, 2 tuorli, 2 cucchiai di liquore all'arancia, 150 gr ricotta

Preparare la base
In una ciotola impastare velocemente gli ingredienti aggiungendo per ultimo il lievito ed ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Mettere in frigo una mezz'ora oppure stendere su carta forno, adagiare nello stampo per crostata formandoun bordino alto 1-2 cm e porre in frigo per una mezz'ora.

Riprendere la crostata, spalmare la confettura e cuocere in forno già caldo a 180° ventilato 15-20 minuti.

Sfornare e far raffreddare.

Preparare la farcia
In un pentolino montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina, la vanillina e versare a filo il latte mescolando bene.

Mettere sul fuoco mescolando continuamente fino a quando il composto nn avrà raggiunto la giusta consistenza.

Togliere dal fuoco ed aggiungere il liquore.

Lasciar intiepidire, aggiungere la ricotta amalgamando bene.

Comporre la crostata
Adagiare il guscio di pasta e confettura sul piatto di servizio.
Versare la farcia nel guscio di pasta e mettere in frigo per almeno tre ore.
Servire fredda.


GRAZIEEEEE a Lidia per questo bellissimo premio!!

Ora è qui per voi!!!

19 commenti:

  1. complimenti anche se dici che ti sei adatta io dico e molto ben , ti è uscita una gran bella crostata cosi profumata e gustosa ...ho il piattino pronto per una fetta !

    RispondiElimina
  2. eheheh quante volteeee... mi ritrovo spessissimo a dover adattare le ricette, perchè mi mancano degli ingredienti o perchè c'è chi è itollerante ai latticini, chi al grano, chi alle pere, ecc.. spesso la ricetta viene proprio stravolta! ma non fa niente, nessuno chiederà i diritti d'autore ;)
    complimenti,sembra davvero buona! poi che c'è la ricotta... ehhh... :P
    ciao tesoro! un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao! sembra proprio ben riuscita nonostante sia partita da tutt'altra ricetta!
    complimenti..ma sappiamo ch etu ci sai fare con i dolci ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  4. anche a me capita di modificare le ricette!!! buonissima questa crostata!!! che fame!

    RispondiElimina
  5. Bhè, mi sembra buonissima anche modificata!! Anzi forse meglio dato che non sono una grande fan dei frutti di bosco ;)

    RispondiElimina
  6. Chiarè.... se non avere tutti gli ingredienti è servito creare sta delizia.. ben venga!!!!! è meglio questa che quella del calendario!!! ora non ti resta che offrirmene una bella fettona!!!! un bacione grande...

    RispondiElimina
  7. mamma che delizia!!
    mi associo a tutti i complimenti che ti hanno gia'fatto ;)

    RispondiElimina
  8. Mi piace parecchio il tuo riadattamento, da provare, grazie!!

    RispondiElimina
  9. Già finita??? deve essere speciale!!

    RispondiElimina
  10. E mi pare che ti sei arrangiata benissimo con le varianti!
    Alla grande direi.
    Brava!

    RispondiElimina
  11. ...mi sembra decisamente un adattamento riuscito perfettamente!!!
    Non è che Sa e tuo fratello ti schiavizzano?? :0))
    cena messicana prima e ora crostata d'estate su ordinazione!!! :0)

    RispondiElimina
  12. c'è l'ho anch'io quel calendario e anche a me quela crostata mi stuzzica da un po..ti è venuta benissimo e una bella fettona adesso ci starebbe una meraviglia:-)bacioni imma

    RispondiElimina
  13. solo a vederla è ottima...e ora per carburarare avrei proprio bisogno di un fetta!!!

    p.s. quando evadiamo insieme ;-)

    ti abbraccio

    RispondiElimina
  14. E con un pizzico di magia...
    la crostata è riuscita!
    Capita anche a me a volte lo stesso inconveniente...ma non mollo...e riesce tutto alla perfezione (a volte no ihihihih)
    bacini.

    RispondiElimina
  15. wow è davvero favoloso non sai che darei per una fettina!!!!

    RispondiElimina
  16. La fantasia e la pratica sono sempre un valido aiuto e poi te la sei cavata alla grande comunque!!!

    RispondiElimina
  17. Buonissima e fresca, adesso è l'ideale! Hai fatto un ottimo lavoro!

    RispondiElimina