giovedì 29 agosto 2013

Visso e la crostata di ricotta












viaggiare in paesi lontani, terre straniere, luoghi distanti km e km
e poi tornare e continuare a viaggiare in quei luoghi a due passi da casa, quei paesini che visitavo proprio in questi giorni di fine agosto quando al mare c'era troppo vento e così si partiva per provare a non pensare che l'inizio della scuola era vicino


e ripercorro quelle strade, che da piccola mi davano fastidio le curve e ci volevano ore ed ora per arrivare...e poi si arrivava e si passeggiava per Norcia, Cascia...
quelle strade che poi sono diventate la sosta di gusto dei viaggi in Toscana
quelle strade che un pomeriggio d'inverno, carichi di addobbi, lucine, candele, musica...anticipavano un fine anno di quelli che non dimentichi!
e ancora quelle strade per immergersi nel parco dei monti sibillini alla (ri)scoperta dell'incantevole borgo

Visso 
per passeggiare sul fiume 
perdersi per i suoi vicoli
assaporare le sue delizie
...
respirando la sua aria leggera che sa di buono


" I secoli circondano la piazza;
le camminano intorno
con il passo dei loggiati fruscianti
di penombre e di luci; fiorisce il cielo azzurro
sullo stelo del vento mattutino. Si colma
in un attimo di sole il silenzio ghiacciato
dei canali. Si partono le strade accompagnate
dal canto delle acque, verso i monti; trottano
loro accanto fino agli alti pascoli, ove
il campano degli armenti è un singhiozzare
lieto d'altri monti. Nella notte si specchiano 
le case nel chiaro volto della cattedrale:
trasfigurata è in luce dalla luna 
la sua pietrificata ansia di ascesa."
Tullio Consalvatico




lo scorrere del fiume accompagna i passi del viaggiatore
vicoli, case, botteghe
antiche ricette
il verde, l'aria e la quiete dei sibillini 
avvolgono il borgo che pian piano si addormenta cullato dalla luna 


nel tramonto si pensa ai prossimi passi
sui sentieri dei Monti Azzurri 






e per la sosta di gusto un dolce che
passando da Visso è difficile non gustare


Crostata di ricotta
dal quaderno delle ricette di mamma


300 gr farina - 100 gr burro - 300 gr ricotta
300 gr zucchero - 5 uova - limone - mandorle tritate
cioccolato a pezzetti - lievito per dolci - un pizzico
di sale

Mescolare 50 gr di burro con la ricotta, 
150 gr di zucchero 2 tuorli, le mandorle, il succo
di limone, dopo aver amalgamato bene il tutto, 
aggiungere il cioccolato.

Lavorare la farina con il burro, aggiungere 3 uova,
lo zucchero, 3 cucchiaini di lievito, buccia di limone
e un pizzico di sale.

Stendere 2/3 della pasta, sistemare in una tortiera
imburrata ed infarinata, distribuire la crema di ricotta
terminare decorando la restante pasta.

Cuocere in forno già caldo a 190°C per 30 minuti circa.
Sfornare, quando è quasi fredda togliere dallo stampo
conservare in frigo, servire fredda.




libri

.Le Marche viste e pensate

.Guida insolita ai misteri, ai segreti, 
alle leggende e alle curiosità delle Marche



nei dintorni di Visso

Ussita - Cristo delle Nevi - Monte Bove














Castelluccio di Norcia

Macereto









35 commenti:

  1. Immagini bellissime, parole suggestive e.. crostata meravigliosa. Ultimamente la ricotta nei dolci l'adoro.. devo provarla! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io adoro la ricotta nei dolci...fin da piccolina :)
      ti abraccio!

      Elimina
  2. Ma che luoghi incantevoli..sono borghi incantati..in cui ti fermi ad immaginare come doveva essere tanti anni fa..quando non c'erano le macchine e tanto mento tutta la tecnologia che ci circonda oggi...
    La crostata dev'essere buonissima..i dolci con la ricotta sono tra i miei preferiti :) Bacio e buona serata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si un tuffo in un tempo lontano...per riassaporare ritmi lenti e rilassanti
      bacioni!

      Elimina
  3. Ottima ricetta e bellissime foto. Grazie per la condivisione!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per le foto che sono meravigliose, Visso è nel mio cuore come tutto il parco dei monti Sibillini, ma io sono di parte ci sono nata in mezzo a quelle montagne.
    Grazie per la ricetta che mi riporta indietro nel tempo...
    Un saluto
    Donatella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quelle montagne magiche, avvolte dal mistero, di una bellezza che va dritta al cuore!
      grazieeee Donatella!

      Elimina
  5. Chiarè.. a parte le foto.. ma a me.... le cose che scrivi mettono una tale serenità in abbinamento a ciò che vedo in foto... Bei posti davvero.. e golosissima la torta di ricotta :-P.. baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia grazie sei un tesoro grandeeeeee!!!!!!!
      bacioniii

      Elimina
  6. Trovo che l'Umbria e la Toscana siano i posti perfetti per riprendersi da un viaggio lontani da casa.
    Un altro bel modo è sicuramente quello di prepararsi una deliziosa crostata come hai fatto tu.

    Fabio

    RispondiElimina
  7. che bel viaggio mi accoglie qui da te. e che meravigliosa delizia per il palato!

    RispondiElimina
  8. Non conoscevo Visso, sembra un luogo dimenticato dagli uomini dove tutto si è fermato. Le tue foto sanno sempre rendere l'atmosfera e avvolgere chi le guarda. La tua crostata morbida è una coccola per gli occhi e il palato. Un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il nostro paese è pieno di piccoli borghi incantati in cui il tempo sembra essersi fermato, scoprirli pian piano riempie il cuore!
      un bacioneeee a te!!!

      Elimina
  9. Tesoro mi sono mancati i tuoi post... ricchi di emozione, magia e golosità... come sempre ci regali dettagli che fanno sognare un pò come quella fetta di crostata..una delle mie preferite in assoluto:*
    ti abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. simona, a me sei mancata tu!!!
      grazie carissima!

      Elimina
  10. CHE PIACERE !!!!!!!!! Eccomiiiii sono dei tuoi <3

    RispondiElimina
  11. P.S. Il post che per primo leggo rimanda a dei luoghi magnifici...sono scatti che rimettono sulla stessa strada nella quale sei stata. Grazie per esserti fatta conoscere! Tornerò volentieri e PRESTO. COMPLIMENTI ANCORA!

    RispondiElimina
  12. Magica Chiara, quanto tempo. ..Scusa l'assenza ma ho"dovuto" prendermi una pausa. Ti ritrovo come sempre sulle tracce di posti meravigliosi e con una superba dolcezza ad accogliermi, grazie! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Margot carissima, ho sentito tanto la tua mancanza!!
      grazie a te per essere qui, ti abbraccio forte!

      Elimina
  13. Questa un giorno l'asseggeró preparata da mamma pasticcera!!!
    Kiss amica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per un periodo l'avró fatta almeno una volta la settimana. La regalavo anche per natale.
      BUONA BUONA!!!

      Elimina
    2. brava amica pasticcera!!!!!
      kisssss

      Elimina
  14. Chiara quest'anno possiamo dire di esserci praticamente sfiorate ^_^ siamo state negli luoghi praticamente a distanza di poco tempo !!! Che meraviglia la nostra terra !!!

    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero Sandra! abbiamo visitato gli stessi posti :)
      si davvero splendida la nostra terra <3
      baciiiii

      Elimina
  15. Ciao Chiara, che belle queste foto, mi viene proprio voglia di ripartire per le vacanze o per una scampagnata, visitare questi paesini attraverso le tue foto mi rende di buon umore! mi unisco super volentieri ai tuoi lettori e ti abbraccio!
    maddy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Maddalena per aver passeggiato con me ;)
      ti abbraccio!!

      Elimina
  16. quando ho bisogno di prolungare gli effetti dell'estate vengo qui da te..
    ed ho detto tutto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...come farei senza di te <3
      grazie di cuore!!!!!!

      Elimina