martedì 27 agosto 2013

Caponatina - typical sicilian vegetable side dish





caponata...
me ne sono innamorata durante il viaggio in Sicilia
un piatto pieno di sapore e colore 
che sembra raccontare 
la bellissima terra siciliana...



Castellammare del Golfo                                        



Riserva dello Zingaro
Selinunte


verso Favignana                                            

                                                     Favignana
Favignana                                                          

Trapani 
saline

Palermo
ogni giorno...un nuovo viaggio


ricetta tratta da
Gamberi
         e
      gomene
" Caponatina

Ingredienti
500 gr melanzane
300 gr patate
200 gr peperoni
200 gr pomodori
100 ml aceto
1 sedano
1 cipolla rossa
1 mazzetto di basilico
20 gr pinoli
1 peperoncino fresco
1 cucchiaino di zucchero 
olive verdi o nere a rondelle 
sale

ho aggiunto un bicchiere di passata di pomodoro


Tagliare le melanzane a dadini e le patate a cubetti, i peperoni a
rondelle; affettare il sedano e la cipolla, spellare e schiacciare i 
pomodori. Friggere separatamente tutte le verdure tranne i pomodori,
sempre nella stessa padella e con lo stesso olio
Far soffriggere la cipolla e il sedano con il peperoncino, aggiungere
i pomodori, il basilico, le olive, i pinoli e far cuocere il tutto per 10 minuti.
Unire le verdure precedentemente fritte e messe a perdere l'olio su 
carta paglia, regolare di sale e continuare la cotture ancora per circa
10 minuti. Infine sfumare con l'aceto e lo zucchero, a fuoco vivace per
qualche minuto.

Questa caponata è ottima sia calda che fredda e può essere proposta in molte varianti: con o senza patate, con o senza pomodoro, con uvetta ( alla messinese), in agrodolce, cotta al forno, con capperi, con una spolverata di cacao amaro sulle verdure ormai fredde. "



appunti di viaggio
Sicilia
Trapani
Favignana
Erice
Riserva dello Zingaro
Palermo
Palermo e i suoi mercati

9 commenti:

  1. Sai che piace tanto anche a me ?? E quel piatto ?? E' bellissimo !
    Bacione e felice giornata !

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia la Sicilia.. un giorno andrò anche io.. spero!! Favignana.. poi che mare!!!! Buona la tua caponata invece.. baci baci cara Charetta!

    RispondiElimina
  3. Chiaretta grazie, grazie e ancora grazie che mi fai volare in alto con le tue immagini.
    La riserva dello Zingaro sarà uno spettacolo e lo stesso Selinunte.
    Come si fa poi a non innamorarsi di piatti come questi che conquistano il cuore? un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Io adesso faccio la valigia e parto. E poi non torno, specie oggi sarei proprio decisa.. me ne devo andare da qua. Una caponatina stupenda, Chiaretta! Un abbraccione!

    RispondiElimina
  5. La Sicilia, come la caponata, non può che entrare direttamente nel cuore.

    Fabio

    RispondiElimina
  6. La magia fuoriesce dai tuoi scatti di quella parte di Sicilia che ancora non abbiamo visitato, ma che rientra nei nostri sogni, quelli realizzabili. Per il momento ci sono rimasta incollata con gli occhi, magnifico il bianco e nero, le goccioline di pioggia, Selinunte, le forme delle nuvole....e la caponatina che è sempre sinfonia!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. a great view and a great food

    RispondiElimina
  8. Che belle foto e poi questa caponata deve essere ottima, piacere di conoscerti io sono Enrica.
    Buona serata

    RispondiElimina
  9. grazie grazie grazieeee!!!!!!!

    RispondiElimina