lunedì 6 maggio 2013

Pomodori secchi ripieni



oggi una ricetta seeeeemplicissima!
ma proprio semplice!!
e trooooopo buona! e la bontà non sarà il risultato di maestria in cucina ma di ingredienti di ottima qualità

tutto ha inizio da un viaggio :)
ogni viaggio è una scoperta


fino a un paio di anni fa non riuscivo proprio a mangiare i pomodori secchi, non mi piacevano pè niente
poi il viaggio in Sicilia

in ogni viaggio sono pronta ad assaggiare, provare, riprovare per conoscere quante più cose possibili
e arrivata in Sicilia, la prima cosa che mi ritrovo nel piatto sono proprio i pomodori secchi! in quella calda giornata di fine settembre, dopo una notte quasi in bianco, il volo e la passeggiata per il parco archeologico di Segesta, arrivata al baglio sfinita e con poca fame avevo solo voglia di... scattare foto :) e si quelle sempre!! ho pensato di lasciar fare alla cuoca che mi aveva consigliato un piccolo assaggio di cose buone
arriva il piatto e...pomodori secchi: "no, a me non piacciono i pomodori secchi, ah ma questi sono diversi, ripieni sono...vabbè li provo..." e da quella volta per tutto il viaggio ho cercato i pomodori secchi

Segesta
                                                                                          al Baglio Segesta
per il mercato di Ballarò - Palermo
e da quel viaggio i pomodori secchi non possono più mancare in dispensa per praparare:
. cicheti veneziani
. piatti siciliani
. primi piatti improvvisati...tipo:mezze maniche con  ciliegino di pachino condito, aglio rosso di Nubia e filetti di acciughe di Sciacca

. Pomodori secchi ripieni



pomodori secchi
si possono usare anche pomodori sott'olio, in questo caso meglio non aggiungere il sale nel ripieno altrimenti si avrebbe un risultato finale con eccesso di sale

pangrattato/muddica

prezzemolo tritato finemente

pecorino grattugiato

sale

pepe

olio







Lavare bene i pomodori secchi sotto l'acqua, se sono troppo secchi lasciarli in acqua calda, scolarli e asciugarli
In una ciotola unire pangrattato, formaggio, prezzemolo, formaggio, pepe, sale, olio
amalgamare bene. Disporre metà dei pomodori su un vassoio, distribuire il ripieno
e coprire con l'altra metà dei pomodori, pressando con le mani per chiudere bene
In una padella scaldare un po' di olio e cuocere i pomodori per alcuni minuti, girandoli con attenzione, una volta cotti appoggiarli su carta assorbente.
Disporli su un piatto e servire 
con
ricotta fresca
pane di semola con semi di sesamo

e calici di
     Inzolia
                         Sirah
        ...

             Nero d'Avola

"il filosodo Schopenhauer scrisse: "l'architettura è
Musica solida". Noi oggi, per altro verso, riteniamo
che il Vino sia Musica liquida. A conferma di questa
metafora, abbiamo creato Harmonium, "variazione
su tema" e originale interpretazione di un vibrante
Nero d'Avola"
tratto dall'etichetta di
Nero d'Avola 2008
Firriato


e bevo musica
mentre ascolto una terra meravigliosa!

rieccomi
ho scritto il post tra le 3 e le 4 di qst notte...forse non riuscivo a prender sonno :)
e qualche dettaglio l'ho tralasciato...
l'indicazione dei posti in cui ho mangiato come suggerisce Maria Luisa
e poi qlc libro e un pò di musica...



Dove Mangiare

Baglio Segesta
Contrada Morgana ( sul navigatore impostare contrada pispisa)
Segesta (fraz. di Calatafimi)

Agriturismo Tenute Pispisa Segesta
Contrada Pispisa
Calatafimi Segesta

Kursaal Kalhesa
Foro Umberto I, 21
Palermo

Hostaria San Pietro
Largo Porta Galli, 4
Trapani

Cantina Siciliana
Via Giudecca, 36
Trapani

Ai lumi - La Tavernetta
C.so Vittorio Emanuele, 71/75
Trapani
non tanto per i piatti
quanto per l'atmosfera e per la carta dei vini!

Mamma Caura
C.da Ettore e Infersa
Marsala
il servizio lascia un pò a desiderare
ma l'incanto della laguna è indimenticabile


libri
Guida ai sapori perduti
Panza e prisenza
L'arte di annaccarsi. Un viaggio in Sicilia 


musica
Coltrane

38 commenti:

  1. A me i pomodori secchi piacciono proprio un sacco, amore al primo assaggio. Ma non mi sarei mai sognata di farli ripieni. Sfiziosissima e gustosa idea che ti copierò quanto prima :) Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te li consiglio!!!
      buona settimana a te!
      baciiii

      Elimina
  2. Che bella ricetta, io amo i pomodori secchi, ma così non li ho mai assaggiati! La cucina siciliata è ammaliante... Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ammaliante, non potevi trovare parola migliose per descriverla!
      assaggiali e sentirai!
      bacio

      Elimina
  3. la solita magia, tanta magia nei tuoi post: le immagini che trasmettono emozioni, le ricette piene di ricordi e saporite di pensieri, la musica, i libri... che bello cominciare la giornata con te Chiara!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me è bellissimo iniziare con le tue splendide parole!
      grazie Sandra!!!!

      Elimina
  4. Ciao Chiara, presenti le tue ricette sempre in maniera splendida!!!
    Adoro i pomodori secchi e ripieni non li ho mai assaggiati, sono facili e gustosi, li proverò sicuramente grazie!!!
    Bacioni, buon settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ely!!!
      si sono molto facile e gustosissimi!!
      bacioniiii!!

      Elimina
  5. e' proprio così... ci sono sapori che non apprezziamo e all'improvviso li riscopriamo! Nel posto giusto, cucinati nel migliore dei modi. Questi pomodorini sono fantastici... lo so', a noi siculi ci piace pasticciare molto con la muddica... ma è talmente buono tutto ammuddicato! bello il tuo post e le tue foto. Forse potresti metterci l'indirizzo di dove hai mangiato:-) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutto ammuddicato è molto più buono!!!!
      grazie Maria Luisa per i complimenti e per il consiglio :)
      un bacio grande!!

      Elimina
  6. Come si cambia nei gusti vero??? a me è capitato con le puntarelle.. da un odio.. all'amore!!! I pomodori secchi invece mi son semrpe piaciuti.. Riccardo ne ha fatti un bel barattolone sott'olio.. Mi piacciono in questa versione ripiena!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me non piacevano le puntarelle, e anche io dall'odio all'amore, ora ne vado matta!! mangerei solo quelle e non le trovo più :( già finito qua il periodo delle puntarelle :(
      che bravo Riccardo!! così avrete la scorta per rendere più buono ogni piatto e per assaggiare questa versione!
      kiss

      Elimina
  7. Ciao che buoni i pomodori secchi e cucinati così devono esserlo ancora di più, un abbraccio e complimenti
    paola

    RispondiElimina
  8. ciao
    sei sempre in giro a curiosare, che bello e grazie per la tua ricetta molto sfiziosa!!!! baciiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni tanto ;)
      grazie a te!!!
      baci!!!!!!

      Elimina
  9. Carissima Chiara ma buon giorno!!!! Davvero pomodori secchi ripieni? Nuovissima questa scoperta per me e immagino tanto tanto buona, Panza e prisenza l'ho letto e mi è piaciuto! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely!!!!
      si e devi sentire quanto sono buoni, me ne sono innamorata al primo assaggio
      bacioni amica di letture ;)

      Elimina
  10. Ciao Chiara! Piacere di conoscerti! Il tuo blog mi piace molto e ti seguo volentieri....anch'io non sono un'amante dei pomodori secchi ma mi fido di te e provo a farli così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Valentina!!
      piacere mio! grazie sei molto gentile!!
      a me sono piaciuti molti e li ho riscoperti ;) forse perchè il condimento mi rende il sapore del pomodoro meno forte
      chissà se anche tu inizierai ad amarli?! ;)

      Elimina
  11. A i pomodori secchi .... mi ricordano molto mia suocera, palermitano con un sacco di buone ricette scritte nella mente! Che bella la Sicilia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bedda, bedda, bedda la Sicilia!!!
      me ne sono innamorata!!!! la sua gente, i suoi colori, i suoi sapori, i suoi luoghi...una terra magica!
      baci

      Elimina
  12. se ci pensiamo bene i pomodori secchi sono una risorsa che possiamo sfruttare anche in Inverno e assaporare il pomodoro piu' buono quello maturato al sole in ogni momento anche quando fa freddo.....
    che splendide foto Chiara e quel gattino nero mi piace assai
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si! una scorta di colore e sapore, uno spicchio di sole nel grigio inverno!!
      grazie Ilaria!!!! quel gattino nero :) rimanevo incantata a guardarlo!
      ti abbraccio

      Elimina
  13. che foto splendide e che piatto supeeeeeeeer!! adoro i pomodori secchi, non ci avevo mai pensato a farli ripieni!!!

    RispondiElimina
  14. Che voglia di Sicilia che mi è presa dopo questo post... :)

    RispondiElimina
  15. semplice ma saporita con tutto il sapore di una terra unica

    RispondiElimina
  16. Amo la Sicilia, i suoi sapori, i suoi colori, la sua aridità e il cibo abbondante e saporito ^_^ E come hai fatto senza i pomodori secchi fino ad ora??? ahahah sono ottimi e perfetti in quasi tutti i piatti :P
    Ps: aaa il Nero D'Avola.. un consiglio: provate i vini della cantina Donnafugata, non ve ne pentirete, sia bianchi che rossi ;-) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e come ho fatto!?!?! :D danno un tocco in più ad ogni piatto!!
      sai che avevo organizzato la visita alla cantina Donnafugata ma poi è saltata :( la cantina ha cambiato data ed io in quei giorni ero troppo lontana da Marsala..un motivo in più per tornare in sicilia e degustare i loro vini! grazie x il consiglio ;)
      bacioniiii

      Elimina
  17. Non adoro i pomodori secchi sott'olio ma cosi penso che saranno squisiti ne ho giusto a casa. Grazie e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se li provi fammi sapere ;)
      grazieeee

      Elimina
  18. Quanto mi piacerebbe tornare in Sicilia...
    Un bacio.
    Miky

    RispondiElimina
  19. Carissima Chiara, mi hai incantata! Ma davvero !!!
    Quella foto con il gattino nero mi ha ipnotizzata , troppo bella :)
    Ma ovviamente non è solo questa foto che mi è piaciuto, ma tutto quello che hai scritto e postato.
    Sono anni che io e mio marito sognamo di andare in Sicilia, per quel viaggio itineramente che ci frulla nella mente da sempre e che ancora non riusciamo a fare.
    Per il resto, i pomodori secchi io li metterei ovunque, tanto mi piacciono ma ripieni così non li ho mai fatti , grazie per l'idea che copierò:)
    Un bacione e... sei proprio una bella ragazza oltre che tanto dolce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia sei un tesoro!!!!!
      grazie grazie di cuore!!
      vi auguro di riuscirci presto! il viaggio itinerante in Sicilia è il modo più bello per scoprire e conoscere questa terra meravigliosa, che incanterà e sorprenderà con i suoi piccoli borghi, le grandi città, le montagne, il mare, le isole...e se riuscirete ad andare nel periodo di fine settembre/primi di ottobre, sembrerà che sia solo per voi!
      GRAZIE!!!

      Elimina
  20. prova queto pesto : frulla pomodori secchi , pistacchi, olio, basilico, aglio e quando cucini i bucatini metti dello zafferano nell`acqua di cottura, se torni in Sicilia vieni a Castellamme del Golfo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo immagino buonissimo!!! molto profumato! con lo zafferano...
      lo proverò prestissimo! grazie mille!!!
      Castellamare del golfo, bellissima!! ci sono stata pochissimo, solo qualche ora...tornerò sicuramente
      grazie ancora!!!

      Elimina