lunedì 8 aprile 2013

in volo...


in un mondo che sempre meno mi appartiene
in cui sogni e speranze ci vengono strappate via con subdole promesse
in cui la gente si toglie la vita per non rinunciare alla propria dignità
( ma la Fornero per quanto tempo continuerà a dire e fare cazzate?!?!!!)


vorrei volare lontano

in quel volo ho ricordato che l'uomo quando vuole riesce a realizzare ciò che a prima vista può sembrare impossibile..con forza di volontà, intelligenza, studio, perseveranza, serietà...possiamo riprenderci il nostro mondo se vogliamo


" Turchia - Cappadocia - Nevsehir
...23:45 è ora di dormire, alle 4 suonerà la sveglia.
31 agosto, 04:00 suona la sveglia!
mi preparo o meglio metto su tutto quello che ho
che fuori ci sono 7° mentre la mia valigia era programmata per una media di 30°
si parte!
un pickup ci porta a far colazione che è ancora buio pesto
il muezzin richiama alla preghiera...
si prosegue verso le mongolfiere, nel buio, appaiono pian piano alcune, si accendono e si spengono quasi fossero enormi lucciole, che spettacolo!


Arrivata al campo vengo rapita da questi enormi esseri dal pancione luminoso...





...alle prime luci le prime mongolfiere si alzano in volo e lo spettacolo è ancora più suggestivo


si inizia a volare! si sale sempre più in alto nel cielo immenso, in un silenzio quasi surreale
valli, canion, formazioni rocciose, camini delle fate...
al sorgere del sole, il paesaggio quasi lunare si tinge di calde sfumature..."
                                                                                                      tratto dal mio quaderno di viaggio
                                                                                                                          Tourkiye




"...il suolo è costituito da tufo vulcanico assai tenero...per effetto dell'intenso processo erosivo a opera degli agenti atmosferici, il suolo si è poi in più parti fessurato o disgregato. Talora, come meglio si nota nella parte meridionale della regione, l'altopiano è costituito da tufo omogeneo, tagliato da piccoli corsi d'acqua che vi hanno scavato stretti valloni. Altrove, dove il tufo è frammisto a rocce più resistenti e che dunque hanno protetto dall'erosione i massicci sottostanti, l'azione disgregatrice ha dato luogo a formazioni geologiche assai particolari creando nei fondovalle colonne, coni, torri, piramidi e guglie, alti fino a 30 m. Isolati o a raggruppati, dai profili taglienti e tormentati, i coni sono in alcuni casi sormontati da un blocco di roccia dura che ha opposto maggiore resistenza all'erosione, formando i cosiddetti "camini delle fate". Quando l'azione erosiva mina il cono, non più in grado di sostenere il proprio capitello naturale, il blocco di roccia precipita, lasciando in tal modo le punte affilarsi e i profili regolarizzarsi fino ad assumere forme e contorni di un geometria quasi perfetta. L'aspetto lunare dei coni è addolcito dai colori della roccia, che non di rado raggiunge una tonalità delicata nella gamma del bianco, rosa, malva e giallo..."
tratto da Turchia
guida Touring editore






 vi auguro di volare lontano
fino a raggiungere tutti i vostri sogni


Libri
La mongolfiera, il monte Tambura e il
tappeto volante

Film
Il grande e potente Oz

Musica
I beleive i can fly - R. Kelly
Gabriel - Lamb

12 commenti:

  1. mi hai emozionata con questo tuo bellissimo e suggestivo post...
    lia

    RispondiElimina
  2. bellissimo post e mi stai leggendo dentro!

    ci sentiamo su FB :)

    ti devo dire un po'di cosucce!

    RispondiElimina
  3. sei una meraviglia Chiara, una meraviglia!
    Sandra

    RispondiElimina
  4. Brrr che brividi questo tuo volo... emozionante è dir poco ! Bellissimo e io adoro tuffarmi nei racconti e nelle foto di viaggio !
    Meraviglioso tutto Chiara, anche il tuo augurio, "vi auguro di volare lontano fino a raggiungere tutti i vostri sogni"...
    Grazie , ne ho davvero bisogno!
    Un saluto e buona settimana !

    RispondiElimina
  5. Meravigliose foto! Cara che bellissimi ricordi , grazie di condividerli con noi!

    RispondiElimina
  6. Hai fatto volare anche me con queste immagini e le tue parole.. lontano, in un mondo perfetto, dove non esiste la parola "crisi" e la gente vive serena :-)

    RispondiElimina
  7. Amica mia che meraviglia!!!
    I tuoi scatti mi arrivano dritti al cuore fino ad emozionarlo.
    L'importante è non smettere mai di crederci e sapendo che ci sei è più facile riuscirci!!!!
    Je t'adore

    RispondiElimina
  8. bellissime queste foto, sarebbe bello stare lassù in alto, prurtroppo anche l'impegno a volte non basta ma bisogna provare, un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Cara, è vero servono tutte queste cose per alzarsi in volo e soprattutto per restarci. Ma non scordiamoci di scendere a terra ogni tanto, perchè anche lì possiamo trovare cose belle e seminare i germoglio per il nostro futuro. Foto meravigliose, come sempre pura emozione. Un bacio

    RispondiElimina
  10. Noi abbiamo volato lontanto grazie alle tue bellissime foto!

    RispondiElimina