mercoledì 20 marzo 2013

Crostata al cioccolato




fuori il vento è fortissimo
aria gelida, pioggia, neve...
un tempo perfetto per... chiacchiere e chocolate




ci si incontra per un tè ;)
si fa due chiacchiere mentre puffetto dorme :)
si fa un giro per mercati e mercatini...
tra degustazioni e bellissime stoffe...
chiacchiere, chocolat e amitié 



diari digitali, immagini, racconti, ricette ci hanno fatto incontrare

provando l'una le ricette dell'altra ci siamo sentite ogni giorno più vicine

"...cibo. Penso che sia la via per arrivare all'anima e al cuore della gente.

Cerca di capire il cibo di un cuoco e capirai l'uomo che c'è dietro..."
                                                                                      tratto da Indian Takeaway



e si, a volte è proprio vero che il cibo  è la via per arrivare all'anima e al cuore della gente
soprattutto per chi come me fa fatica ad esprimersi con le parole
e così provo a raccontare il mio mondo attraverso scatti, colori, sapori...


tratto da
Gli aromi del
Cioccolato

Crostata al cioccolato

" L'alleanza semplicissima della pasta frolla e della ganache dà vita a
questo superbo dessert. Potete rendere questa crostata discretamente
amara prendendo del cioccolato a forte percentuale di cacao, o più dolce
utilizzando del cioccolato al latte.


la pasta
120 gr burro a temperatura ambiente
30 gr zucchero a velo
30 gr mandorle  nocciole in polvere
150 gr farina
1 tuorlo  latte q.b.
stampo da crostata

   In una terrina mescolare il burro, lo zucchero a velo, le mandorle  nocciole
e la farina e latte q.b. Aggiungere il tuorlo   Lavorare bene, chiudere nella pellicola
e lasciar riposare 1 ora in frigorifero.
   Imburrare e infarinare lo stampo da crostata. Rivestire
l'interno del fondo di pasta 
   Stendere la pasta su un foglio di carta forno e trasferire
 nello stampo da crostata. Mettere un foglio di carta da forno sulla
pasta, riempire di fagioli secchi e far cuocere in forno preriscaldata
a 140°C per 20 minuti. Sfornare, togliere il foglio e i fagioli,
togliere dallo stampo e far raffreddare su griglia.  

la guarnizione
350 gr cioccolato ( nero o al latte)
se possibile un cru di Sao Tomè
200 gr panna fresca

   Grattugiare o tritare grossolanamente il cioccolato.
In un pentolino, portare la panna a ebollizione, poi togliere
immediatamente dal fuoco. Versare il cioccolato nella panna e
mescolare, sempre lontano dal fuoco.
   Quando la massa è brillante, omogenea e ancora abbastanza liquida,
versare nella pasta della crostata.
   Lasciar raffreddare e riposare nel frigorifero per 1 ora. Servire fresco.


Da sapere
. Usare della frutta secca per decorare la torta. Prendere mandorle, pistacchi o nocciole
schiacciarli, farli abbrustolire con un pò di zucchero e cospargerli sulla torta.
. Perchè la torta sia ben liscia, versare la guarnizione ancora calda nello stampo perchè
si distenda bene, Se si usa spatola o cucchiaio, resteranno delle tracce.
. Una buona combinazione di cioccolato per la guarnizione: 200 gr cioccolato al 52%, 100 gr al 64% e 50 gr al 70% 

Fare un ganache
Più il cioccolato è grattugiato, sbriciolato o tritato finemente, più fonderà rapidamente e minore sarà il rischio di avere dei grumi.

I cru
Questi cioccolati provengono da piantagioni o proprietà specifiche e conservano, nel loro sapore, le caratteristiche proprio del luogo di produzione, come un vino DOC o il whisky "single malt". Si cercano in questo caso dei sapori tipici e, per esprimerli, i prodotti sono spesso proposti con una forte percentuale di cacao, spesso al 70% e anche più
Sao Tomé
un grand cru che proviene dall'Africa occidentale, raro e molto aromatico
  

Libri
Gli aromi del cioccolato
Indian Takeaway

Musica
Ci sei sempre stata

Film
Il ventaglio segreto
Lezioni di cioccolato

14 commenti:

  1. uno spettacolo iniziando dalle foto complimenti

    RispondiElimina
  2. Meraviglioso tutto. L'amore, le immagini, il cioccolato che adoro immensamente!! Sei proprio grandiosa e regali emozioni uniche.. un bacio, anima di cielo.. con tanto tanto bene. TVB!

    RispondiElimina
  3. giuro che nel fine settimana la provo!!! segno subito!!!

    RispondiElimina
  4. ....e anche quando si gelava
    con la luna già cambiata
    eri solo da incontrare
    ma tu ci sei sempre stata
    ...quando si allungava l'ombra
    sopra tutta la giornata
    eri solo da incontrare
    ma tu ci sei sempre stata

    scrivere che ti adoro, è riduttivo!!!
    le tue parole, i tuoi scatti, è tutta magia che arriva dritta al cuore.
    solo tu sai conquistarmi così.
    parlare insieme è sempre un'esperienza unica. il tuo volto curioso che scopre il mondo ce l'ho fisso davanti a me.
    noi ti vogliamo un mondo di bene.
    p.s. e poi con questa crostata conquisteresti chiunque!!!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia cara, strabuzzo gli occhi davanti a questa crostata! E come sempre l'atmosfera è speciale, anche nei giorni di vento e pioggia. Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Chiaretta fidati, riesci ad arrivare al cuore di noi lettori con semplicità e dolcezza. Adoro questa crostata al cioccolato che sembra nascondere chissà quali segreti di bontà :P

    RispondiElimina
  7. a parte il fatto delle foto, superbe,
    a parte il fatto delle parole, centrate
    a parte il fatto che sei davvero magica che cosa ti posso dire?
    splendido post
    sandra

    RispondiElimina
  8. Che delizia per gli occhi, questo post cioccolatoso mi piace tanto tanto tanto!

    RispondiElimina
  9. tesoro, mi sei mancata.
    purtr sono stata presisssima ma ora vengo qui e mi sono rilassata per ben benino.
    che crostata meravigliosa.. e che parole.
    foto SUBLIMI.
    mi sei mancata stellina
    vaty

    RispondiElimina
  10. mmm che buona! Chiara me la devi fare assaggiare! Baci!

    RispondiElimina
  11. una gran bella torta al cioccolato complimenit anche le variazioni

    RispondiElimina
  12. WAW questa crostata è irresistibile! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. grazie a tutti con tutto il cuore!!!!!!!!!!!
    GRAZIEEEE

    RispondiElimina