venerdì 26 ottobre 2012

Domatesli Pilavlik Bulgur - Bulgur al pomodoro e...Pamukkale

Oggi si vola in Turchia
con un luogo bellissimo e una ricettina

il luogo è un luogo unico al mondo in cui sognavo di andare da tantissimo tempo
per ammirare i suoi colori, camminare nelle sue vasche, tra le sue acque termali...


Pamukkale 
uno straordinario spettacolo della natura


" A un'altezza di 100 metri sgorgano da uno sperone di roccia le sorgenti calde che poi scendono a valle. Le sedimentazioni dell'acqua ricca di minerali hanno plasmato nell'arco del tempo imponenti cascate pietrificate...rupi frastagliate e dentellate, bianche scogliere e cascate di acqua pietrificata, cristallizzata in lucenti stalattiti di travertino...
paesaggio di irreale bellezza.

Pamukkale significa "castello di cotone" in turco. Il nome descrive in modo suggestivo la meraviglia creata dalla natura: le terrazze di bianca pietra calcarea create dalla sorgente termale. Il flusso di acqua calda con proprietà terapeutiche si riversa dai bacini più elelvati a quelli sottostanti, creando forme bizzarre che ricordano una cascata di marmo."
 info tratte da I grandi tesori dell'umanità
Turchia guida Touring editore




la ricetta è un piatto che ho mangiato molto spesso durante il viaggio in Turchia,
un piatto a base di bulgur, insaporito con spezie e verdure  (peperoni, melanzane...) oppure condito semplicemente con pomodoro e prezzemolo, come l'ho preparato io, un modo semplice e veloce per portare in tavola un piatto che fa volare lontano



Domatesli bulgur - bulgur al pomodoro

200 gr bulgur
1 cipolla tritata finemente 
3 pomodori belli grandi, spellati e tagliati a dadini
1 1/2 bicchiere di acqua calda
1 bicchiere di passata di pomodoro
olio
sale
pepe
paprika forte
paprika dolce
un mazzetto di prezzemolo tritato

Lavare e scolare il bulgur, metterlo da parte.
In una padella capiente scaldare l'olio, aggiungere la cipolla
tritata e far rosolare per pochi minuti prima di aggiungere i
pomodori. Cuocere per un pò, versare l'acqua e la passata di
pomodoro, aggiungere la paprika, il pepe, sale e portare ad ebollizione.
Aggiungere il bulgur e mescolare velocemente amalgamando il tutto.
Abbassare la fiamma e far cuocere fino a quando tutto il liquido non
sia stato assorbito. Togliere la pentola dal fuoco, aggiungere gran parte
del prezzemolo. Coprire la pentola con un coperchio e lasciar
riposare almeno mezz'ora. Servire caldo terminando con prezzemolo.




24 commenti:

  1. Adoro il burgul Chiaretta!! E lo proverò senz'altro anche in questa versione.. semplice ma davvero squisita!! :D Che foto stupende.. ogni volta con te viaggio e mi si aprono mondi.. grazie di cuore, amica mia! :) Un abbraccio forte forte! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Ely che rendi speciale i miei racconti!!!
      adoro le cose semplici, ti consiglio di provarlo!! facilissimo da preparare e deliziosoooo!!!
      ti abbracio forte Ely cara!

      Elimina
  2. Sai che nn conosco il burgul?
    E questa ricetta mi piace proprio, e si puo' preparare in anticipo! Perfetto quando ci sono gli amici a cena!
    Un abbraccio!

    P.s. che posti meravigliosi, da rimanere senza fiato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai provalo! qui è piaciuto a tutti!! così mi dirai che ne pensi, secondo noi è anche più buono del cous cous
      e poi è comodissimo da preparare :) semplice e una volta messo sul fuoco è praticamente pronto e poi siii si può preparare in anticipo, perfetto per le cene con amici, così è tutto pronto senza dover sta in cucina fino all'ultimo momento
      ti abbraccio forte!!!

      quel luogo lo sognavo da tantiiii anni :))

      Elimina
  3. adoro tutto di questo post!! le foto meravigliose della turchia e la ricetta!! complimentissimi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieeeee signorina Effe :)))
      grazie di cuore!

      Elimina
  4. Mai definizione più azzeccata: un posto di irreale bellezza!!!
    Chiara, gli scatti come sempre sono meravigliosi. immagino l'emozione a stare lì in mezzo a tanta bellezza.
    Uno di quei posti che quando arrivi la felicità ti invade....stupendo davvero!!!! Sono senza parole!!!
    E come sempre, oltre a stupirci con posti meravigliosi, non poteva mancare un piatto tipico ad accompagnare questo mio risveglio in giro per il mondo.
    Je t'adore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si siiiii, mai definizione più azzeccata!! irreale bellezza!!! ero lì incantata cercando di capire dove mi trovassi!!! non riuscivo a realizzare :) un pò l'emozione di aver realizzato un sogno: di essere lì in quel luogo meraviglioso, un pò il luogo, i colori, tutto il contesto molto surreale!! ero lì che sorridevo senza sapere perchè :)
      je t'adore aussi

      Elimina
  5. O mamma mia ma è meraviglioso!!! pietra calcarea? pensa da alcune foto sembra addirittura neve!!! un giorno ci vorrò andare sicuro!!!! Ottimo paitto di bulgur.. amo i sapori speziati.. paprikati!!!! baci e buon w.e. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che la prima volta che ho visto le foto di questo luogo ero sicura credevo fosse ricoperto di neve, così bianco
      poi credevo che dal vivo non sarebbe stato così bianco...ed invece è proprio così...meravigliosoo!!!
      baciiii e buon inizio settimana!!!

      Elimina
  6. Che posto incantevole, sembra magico!
    Mi piace anche la ricetta, soprattutto perché si usano molte spezie e io le adoro! Baci e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pura magia ;)
      grazieeeee!!!! baci e buna settimana!!

      Elimina
  7. La Turchia la porto nel cuore sai?
    Ci ho vissuto per un po' .. Ma con grande rammarico non sono mai stata qui! Che sogno ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai vissuto in Turchia!! sei piena di soprese e scopriamo sempre più cose che ci uniscono :)
      anche io la porto nel cuore, una terra che sa farsi amare!!!
      baciiii

      Elimina
  8. Ecco, questo è in assoluto il posto in cima alla lista di quelli che vorrei visitare! Un sogno, un paesaggio irreale, uno straniamento dei sensi, che ti fanno credere di essere sulla neve o fra le nuvole e invece sei in mezzo a polle d'acqua termale in un "castello di cotone".
    Se non è magia questa......
    grazie chiaretta, m'hai fatto sognare proprio tanto tanto
    baciiiiiiiiii, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. era anche uno dei miei :))) un sognooooo, un luogo molto suggestivo!!! mentre ero lì non ruscivo a credere ai miei occhi!!! non me lo aspettavo così bello
      pensavo che le foto che avevo visto e che mi avevano fatto innamorare forse non riproducevano fedelmente i colori del luogo, pensavo che arrivata lì avrei trovato colori diversi, magari non cos' bianchi, così azzurri...ed invece...magia!!!!
      grazieee a te che sogni insieme a me :)
      baciiiii

      Elimina
  9. bellissimo posto e buonissimo bulghur!

    RispondiElimina
  10. Complimenti per le foto...davvero meravigliose!!!

    RispondiElimina
  11. bellissima la Turchia è uno dei miei posti preferiti, ci sono stata nel 2005, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una terra bellissima!!! che mi è rimasta nel cuore!!!
      un abbraccio

      Elimina
  12. Dev'essere una zona bellissima, prima o poi mi piacerebbe visitarla, intanto ques'estate ho fatto Isrtanbul ;-)

    RispondiElimina
  13. (ma uau grazie Chiara per i super complimenti!:-)

    RispondiElimina