venerdì 1 giugno 2012

Crema di carote alla cannella





" Sapori d'oriente...profumo d'estate...di viaggi fatti, desiderati o programmati...Arabia Saudita, Yemen,  Libano, Irak, Siria, Palestina, Giordania, Marocco, Algeria, Tunisia,  Libia,  Egitto e Sudan...la nostra Sicilia...
le spezie che inebriano le strade e le botteghe di quei paesi...cannella, chiodi di garofano, cardamomo, zenzero, cumino..." tratto dal blog La cucina di Esme

Sapori d'oriente un contest quello di La cucina di Esme che fa sognare!

profumi e colori di paesi lontani, terre misteriose e affascinanti, paesi di mercanti, di piazze brulicanti di gente in cui luci e fumo si levano nell'aria come fosse un miraggio, di souk in cui perdersi nelle strette stradine tra i colori e gli aromi delle spezie...la magica Marrakech
la moderna Agadir, l'ospitale Marocco!



mi perdo tra aromi, colori, sensazioni...spezie...

la cannella
calda e avvolgente
è la corteccia odorifera di un arbusto, incisa sull'albero, tagliata a striscioline, grattata in modo da separarla dal sughero e poi essiccata. Durante il processo di essiccazione, la cannella si arrotola su se stessa a forma di piccoli cilindri da cui il suo nome, dal latino "piccola cannula". In Marocco è utilizzata per aromatizzare la pastilla e altri piatti tipici.
Le sue qualità terapeutiche sono dovute ad un olio essenziale dalle proprietà stimolanti e battericide. Tonica e digestiva...dal grande aroma rende speciale ogni preparazione: punch, cioccolata, vino caldo, creme, torte, biscotti...

sfogliando un bellissimo libro All'aria aperta
una ricetta semplice, sana e aromatica mi incuriosisce
voglia di colore, di verdure dal sapore delicato, di ricette fresche e profumate...




crema di carote 
alla cannella 



Ingredienti 
per 4 bicchierini

200 gr carote
170 gr panna fresca
qualche cucchiaio di latte
un cucchiaio di amido di  mais
50 gr zucchero di canna
mezzo cucchiaino di cannella
nocciole piemonte I.G.P. tostate ( la ricetta originale prevede croccante alle mandorle)

. Pelare le carote, tagliarle a rondelle e lessarle in acqua
bollente per 10-15 minuti, poi scolatele e frullatele
in un mixer con latte, amido, zucchero e cannella.
. Versare la panna in una casseruola, portare a ebollizione
unire la purea di carote e lasciarla cuocere per alcuni minuti
. Distribuire la crema ottenuta nei bicchierini e lasciarla
riposare in frigo per un'ora.
. Cospargere con pezzi di nocciole e servire




con questa ricettina partecipo
al contest di La cucina di Esme















libro
La maga delle spezie
All'aria aperta - Sale&Pepe Collection

film 
La maga delle spezie


11 commenti:

  1. che buonaaaaaa!!! la voglio provare!!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti! Questo bicchierino dev'essere fantastico!! Io non ho molta dimestichezza con le spezie salvo quelle più utilizzate nella ns. cucina: noce moscata, cannella... ma mi piacerebbe potermi avvicinare a questo mondo!!
    Franci

    RispondiElimina
  3. molto particolare! mi piace, che belle foto!

    RispondiElimina
  4. Molto interessante!!! bacioni e buon w.e. cara .-)

    RispondiElimina
  5. Ciao! Complimenti per il blog! Anche io ho un blog di cucina, nato da poco.
    Se ti va, passa e aggiungiti come follower, così come ho fatto io con te oggi.
    Buona giornata :-)

    http://lacucinacomepiaceame.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Carote e cannella, assolutamente da provare, complimenti!

    RispondiElimina
  7. Grazie per aver partecipato al mio contest!
    Buon fine settimana
    Alice

    RispondiElimina
  8. Grazie Chiara!!!!!!! Mi sei mancata tanto anche tu.... un abbraccio grande e che buona dev'essere questa crema!

    RispondiElimina
  9. la cannella da una bella sterzata di gusto alla crema di carote :-)

    RispondiElimina
  10. l'abbinamento mi piace molto, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina